Nomadi e altre storie

Un nuovo disco dei nostri beniamini, lo si acquista e lo si ascolta sempre volentieri. Questo lo dico esclusivamente per principio e per partito preso. Ma sono rimasto molto perplesso, nel constatare che la Emi, credo, vecchia casa discografica dei Nomadi, sfrutti il buon nome consolidato, dei Nomadi per una mera operazione commerciale e basta. Cosi mi e’ sembrata, infatti, la nuova raccolta (l’ennesima) uscita qualche giorno fa dal titolo I NOMADI E ALTRE STORIE, BEST & RARITIES. Dico solo una cosa. Io l’ho acquistato e probabilmente hanno fatto cosi, anche molti altri della famiglia Nomade. E allora direte: perche’ i motivi di questo articolo: perche’ non e’ possibile far passare un disco per novità, quando invece si tratta di due cd con ben 35 canzoni dei primi anni, ben rimasterizzate per dire la verita’, ma con versioni ormai conosciute e conosciute di ben ventinove pezzi, con tre versioni strumentali (che senso ha, inserire in un disco versioni strumentali di: IO VAGABONDO, ALA BIANCA, GIORNI TRISTI) e praticamente solo tre pezzi (questi sono la vera chicca del secondo cd) inediti cantati da Augusto. Intendiamoci: non sono assolutamente critico verso i Nomadi che probabilmente non c’entrano assolutamente con questa edizione del disco. E mi sembra lo dimostri il fatto che, ne sul sito ufficiale, ne su altri siti, si pubblicizzi da parte loro l’uscita di questo cd. Dico solo, a titolo personale,  che valeva la pena, secondo la mia opinione, acquistare il doppio cd perche’ ascoltare dei pezzi inediti di Augusto (anche se solo tre…) mi fa sempre un grandissimo piacere; certo, pagare (seppur a prezzo minimo) un doppio cd  per ascoltare solo tre inediti (bellissimi, ripeto) mi sembra davvero come gia detto, solo uno sfruttamento di altri, della loro popolarita’. E ripeto: sono quasi sicuro che i Nomadi non c’entrano. Io credo che questi pezzi siano stati incisi nel periodo del loro vecchio contratto con questa casa discografica e che quindi non si siano potuti opporre a una riedizione, legittima. Visto che con noi abbiamo la Lu’, mi farebbe piacere sapere che ne pensa Beppe di questa uscita. A mio parere non credo gli faccia molto piacere… A proposito tanto per dire , la FIMI, organizzazione discografica che si occupa delle rilevazioni delle vendite dei dischi, mette gia in classifica questo disco… incredibile ma vero… senza tanta pubblicita’, con il solo passaparola, il popolo Nomade non si e’ fatto mancare questa uscita… evidentemente li amiamo davvero tanto… ancora una volta, con tantissimo sentimento... Renzino

 

__._,_.___
Nomadi e altre storieultima modifica: 2010-02-28T14:11:25+00:00da gianluca1989
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento